Astronomia

  • Il Webb's First Deep Field.

    Le prime immagini scientifiche di James Webb

    È il momento più atteso da quando il James Webb Space Telescope è stato lanciato, oltre sei mesi fa. Dopo settimane di lavoro, test e delicatissime procedure, finalmente la NASA ha pubblicato le primissime immagini scientifiche del telescopio spaziale più avanzato mai realizzato. Le prime di innumerevoli immagini che nei prossimi anni rivoluzioneranno letteralmente ciò che conosciamo del nostro universo.…

    Leggi di più »
  • James Webb: tutto quello che c’è da sapere sul telescopio spaziale da record

    Ventisei anni di lavoro, dodici miliardi di dollari investiti: il James Webb Space Telescope (JWST), realizzato dalla NASA con contributi delle agenzie spaziali europea e canadese, è senza dubbio il telescopio spaziale più avanzato, più grande e più costoso mai realizzato. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questo strumento destinato a spazzare via ogni record.

    Leggi di più »
  • La prima immagine di Sgr A*, il buco nero al centro della Via Lattea!

    Quella che state vedendo è un’immagine storica, epocale: la seconda immagine nella storia dell’ombra di un buco nero e del suo disco di accrescimento, e la primissima del buco nero supermassiccio che vive al centro della nostra galassia! Da almeno tre decenni sappiamo che nel cuore della Via Lattea c’è un buco nero, e da oggi ne abbiamo la prima…

    Leggi di più »
  • Una nana bianca produce una micronova dopo aver rubato gas alla sua compagna gigante rossa

    Scoperta una nuova esplosione stellare: la micronova

    Una nuova tipologia di esplosione termonucleare si aggiunge all’arsenale del cosmo: la micronova. Non fatevi ingannare dal nome, perché è roba potente. E come molte altre volte nella storia della scienza, nessuno la stava cercando. Protagoniste di questa storia sono, inaspettatamente, le nane bianche. Strano questo pianeta La scoperta è avvenuta analizzando i dati di TESS, una missione dedicata alla…

    Leggi di più »
  • Un bolide solca il cielo notturno sopra il Lago Louise, in Canada. Credits: Hao Qin

    Il primo oggetto interstellare?

    L'accordo di pubblicazione di dati secretati dal governo USA ha riacceso il dibattito sulla natura di un bolide caduto sopra la Papua Nuova Guinea, che potrebbe essere il primo oggetto interstellare mai osservato nel nostro sistema solare. Non tutti però ne sono convinti, e ci sono ancora molti dubbi a riguardo.

    Leggi di più »
  • Il telescopio spaziale Hubble scopre Earendel, la stella più distante

    Hubble scopre Earendel, la stella più distante mai osservata

    Il suo nome ufficiale è WHL0137-LS, ma gli astronomi l’hanno ribattezzata Earendel, che in inglese antico significa «stella del mattino» o «stella dell’alba». E in effetti è un astro che risale proprio all’alba dei tempi: meno di un miliardo di anni dopo il Big Bang! Si tratta della singola stella più lontana a noi nota. A trovarla nella costellazione della…

    Leggi di più »
  • Lo Hubble Ultra Deep Field mostra migliaia di galassie altrimenti invisibili

    Polvere dall’abisso

    In principio era una forza unificata. Si separò in quattro interazioni fondamentali: gravità, elettromagnetismo, nucleare forte e nucleare debole. La prima particella a nascere fu il quark, quando l’universo aveva un millesimo di miliardesimo di secondo. Come l’acqua diventa ghiaccio sotto una certa temperatura, i quark condensarono in protoni – e qualche neutrone – dopo un milionesimo di secondo. Comparvero…

    Leggi di più »
  • Nicolas-Louis de Lacaille e la stella che non era una stella

    Gli astronomia, si sa, non sanno dare i nomi alle cose, ma a volte prendono proprio cantonate notevoli nel riconoscere la natura di un oggetto. Come è successo a Nicolas-Louis de Lacaille. De Lacaille nacque il 15 marzo del 1713 a Rumigny, un villaggio nelle Ardenne francesi. Questo astronomo fece molta strada, letteralmente. All’età di 38 anni partecipò a una…

    Leggi di più »
Back to top button